Vai a sottomenu e altri contenuti

Presentazione istanze di autorizzazione allo svolgimento di competizioni sportive ai sensi dell’art. 9 del CdS e della L.R. 11/2001, art. 94

Data pubblicazione on line: 17/01/2022 Data scadenza: 21/12/2022

Alla Provincia di Verona è attribuita la competenza al rilascio di autorizzazioni allo svolgimento di manifestazioni sportive aventi natura competitiva, ai sensi dell'articolo 9 del Codice della Strada, e dell'articolo 94, comma 4 della L.R. 11/2001, per quanto ricadente su strade ed aree pubbliche.

Il seguente schema intende contribuire a precisare, in ambito provinciale, le competenze al rilascio delle autorizzazioni.

Tracciato Tipo di strade coinvolte Ente competente al rilascio autorizzazione
Ricade su un solo Comune Indifferente Comune
Ricade su più Comuni Solo Comunali Comune di partenza della gara

Di competenza gestionale di Enti diversi (Comune/Provincia/Anas/Veneto Strade)

Provincia

Con la finalità di migliorare le procedure ed evitare equivoci che possano dar origine a ritardi o incompletezze istruttorie, stante anche i delicati e complessi compiti assicurati dall'Ufficio territoriale per il Governo, Prefettura di Verona (con i cui uffici ci si tiene necessariamente in contatto), per la gestione delle Ordinanze di modifica della circolazione, si formulano direttive il cui mancato rispetto potrà comportare il rigetto dei provvedimenti autorizzativi richiesti o comunque l'impossibilità di autorizzare tempestivamente le iniziative.

Tempistiche per la presentazione

Le istanze di autorizzazione devono essere presentate con anticipo di almeno 50 giorni rispetto alla data dello svolgimento delle iniziative per consentire di richiedere e successivamente acquisire nulla osta dagli Enti interessati e di applicare, ove ne ricorrano le condizioni, il ''silenzio-assenso'' tra Enti, (previsto all'articolo 17 bis della Legge n. 241/1990), nonché per inviare con congruo anticipo (almeno 15 giorni) copia dell'autorizzazione alla Prefettura di Verona (che ovviamente potrà aggiungere alla presente ogni utile considerazione) per gli adempimenti di competenza.
Istanze presentate al protocollo della Provincia di Verona in termini inferiori (ma comunque con almeno 30 giorni di anticipo), che non consentano di soddisfare tempestivamente gli adempimenti sopra indicati, potranno essere gestite solo se già corredate di tutti i nulla osta espressi degli Enti interessati dal transito della manifestazione rilasciati a fronte di specifica richiesta dell'Organizzatore.

Nell'ipotesi di impossibilità temporale di applicazione del ''silenzio-assenso'' per tardiva presentazione dell'istanza e contestuale indisponibilità da parte della Provincia di nulla osta espresso degli Enti coinvolti nel tracciato di gara, l'istanza si intenderà rigettata.

Modulistica

la modulistica, debitamente compilata e sottoscritta, da presentare, a mezzo posta elettronica certificata viabilita.provincia.vr@pecveneto.it (aperta anche alla ricezione di e-mail non certificate), è disponibile al seguente link della pagina web della Provincia di Verona: http://www.provincia.verona.it/index.php/servizi/procedimenti/p/0/1003

La domanda priva dei contenuti e delle dichiarazioni previste nel suddetto modello potrà comportare il rigetto dell'autorizzazione o comunque l'impossibilità di un tempestivo rilascio.

Allegati obbligatori

Al fine di limitare dispendiose richieste di integrazioni da parte degli uffici, si precisa che costituiscono allegati standard minimi ed essenziali alla domanda:

  1. Copia o estremi completi (oggetto, numero, scadenza, ecc) della POLIZZA ASSICURATIVA a garanzia delle coperture previste all'articolo 9, comma 6 del codice della strada;
  2. Planimetria del percorso di gara chiara e dettagliata (e in scala adeguata al tipo di percorso), corredata se disponibile di traccia GPS, con indicazioni delle deviazioni del percorso in caso di chiusura completa del traffico e segnalazione delle intersezioni;
  3. Tabella di marcia (dettagliato CRONOPROGRAMMA);
  4. APPROVAZIONE DELLA GARA da parte della federazione o ente di promozione sportiva di appartenenza.


Rimane a carico e responsabilità dell'Organizzatore la definizione degli adempimenti obbligatori presso gli Enti competenti in materia di assistenza sanitaria https://www.aovr.veneto.it/web/suem-118-verona/manifestazioni ed in materia di sicurezza pubblica e valutazione del livello del rischio in occasione di manifestazioni pubbliche. L'organizzatore dovrà in ogni caso assicurare tutte le misure idonee ad evitare rischi alla salute dei partecipanti, degli organizzatori e di terzi, minimizzando gli impatti sulla cittadinanza e sulla viabilità in genere.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: U.O. Concessioni, autorizzazioni, trasporti eccezionali
Referente: Alessandro Dalla Sartora
Indirizzo: Via Franceschine, 10 37122 Verona
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata: viabilita.provincia.vr@pecveneto.net trasporti.eccezionali.provincia.vr@pecveneto.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto